10 cascine a Milano per divertirsi, rilassarsi e tornare indietro nel tempo
10 cascine a Milano per divertirsi, rilassarsi e tornare indietro nel tempo
cascine di milano

cascine di milano

Quando pensiamo a Milano ci viene in mente la Milano-metropoli, quella dei grattacieli e delle innovazioni, che guarda costantemente al futuro. Nel futuro della nostra città, però, il passato ha un ruolo che non passa inosservato: un passato che comprende anche le tante cascine meneghine.

Non sembra, ma Milano è il secondo comune agricolo in tutta Italia, con “2600 ettari di zone coltivabili”. Questo grazie agli orti urbani, ai campi condivisi e… alle cascine, che a Milano svolgono anche un ruolo di memoria storica, oltre che di luoghi di aggregazione e di divulgazione culturale.

In questo articolo “ripeschiamo” alcune delle tante cascine di Milano: molte di queste sono aperte al pubblico e organizzano tanti eventi per tutti, altre invece, con la loro presenza silenziosa, sono echi della città del passato.

CASCINA CUCCAGNA
Angolo Via Cuccagna/Via Lodovico Muratori
Sito Internet

cascina cuccagna

È la cascina più vicina al centro di Milano, risalente al XVII secolo. Un tempo apparteneva ai Padri Fatebenefratelli, dove coltivavano le erbe medicinali per il vicino Ospedale Maggiore. Un tempo nota come “Cassina Torchio”, dal 2012 questa storicissima cascina ha aperto le porte al pubblico come Cascina Cuccagna, diventando un luogo-simbolo del rapporto tra città e campagna. Organizza tante iniziative per tutti, grandi e piccoli, tra mercati agricoli, mostre, corsi di teatro, battesimi della sella e tanto altro!

CASCINA MARTESANA
Via Luigi Bertelli 44
Sito Internet

cascina martesana

Dalla più antica piscina di Milano, El Bagnin de Gorla, sorge dal 2014 una cascina che continua a parlare di sé, animando il cosiddetto quartiere NoLo: la Cascina Martesana, luogo di aggregazione per eccellenza, immerso in una zona molto pittoresca lungo il Naviglio della Martesana. Tra mostre, workshop per adulti, laboratori per bambini e incontri, la cascina è un vero e proprio polo culturale immerso nel verde.

CASCINA TORRETTE
Via Giuseppe Gabetti 15
Sito Internet

cascina torrette

Altro edificio già presente nel XVI secolo, la Cascina Torrette di Trenno deve il suo nome ad una torretta di origine romana che un tempo sorgeva nelle sue vicinanze. Oggi questo luogo pittoresco della zona di San Siro non viene più utilizzato per l’agricoltura, ma è un importante luogo di aggregazione che organizza tanti eventi, tra cinema, concerti, birre artigianali, aperitivi e attività per bambini e famiglie.

CASCINA GAGGIOLI
Via Selvanesco 25
Sito Internet

cascina gaggioli

Dotata di una piccola azienda di cereali e di un agriturismo, la Cascina Gaggioli risale alla seconda metà del XIX secolo ed è un luogo tranquillo dove poter pranzare, visitare le stalle di bovini e perdersi nella vista di grandi campi coltivati.

CASCINA CAMPI
Via Fratelli Rizzardi 15
Sito Internet

cascina campi

La Cascina Campi è un luogo dove portare i bambini, dotato non solo di una fattoria che organizza attività didattiche per i più piccoli, ma anche di uno spaccio che vende i prodotti della fattoria stessa. Inoltre vengono organizzati spesso laboratori circensi ed equestri, sempre per bambini.

CASCINA NOSEDO
Via S. Dionigi 80
Sito Internet

cascina nosedo

La Cascina Nosedo è ancora in fase di riqualificazione, ma già organizza eventi per tutti ed ospita una ciclofficina.

CASCINA CHIESA ROSSA
Via S. Domenico Savio

cascina chiesa rossa

Questa cascina fa parte dell’omonimo parco lungo il Naviglio Pavese ed è molto interessante dal punto di vista storico: risale infatti addirittura al X secolo e rappresenta un importante esempio di architettura rurale milanese.

CASCINA LINTERNO
Via Fratelli Zoia
Sito Internet

cascina linterno

La Cascina Linterno, immersa nel polmone verde milanese del Parco delle Cave, risale al XII secolo ed è stata anche dimora di Francesco Petrarca durante il suo soggiorno milanese. Oggi la Cascina, grazie alla sua Associazione, è il centro di diverse attività culturali e in mezzo alla natura, tra cui le più famose sono probabilmente le passeggiate notturne tra le lucciole del parco.

CASSINA DE’ POMM
Via Melchiorre Gioia 194

cassina de pomm

La Cassina de’ Pomm (“cascina delle mele”) venne costruita nel XV secolo per volere di Francesco Sforza e fu la “casa delle vacanze” di diverse famiglie nobili, come i Marino (dai quali Palazzo Marino prende il nome) e i De Leyva, la famiglia della famosa Monaca di Monza. In seguito divenne un albergo, che ospitò grandi personaggi come Casanova, Napoleone e Garibaldi, per poi diventare un’osteria e, in seguito, un ristorante modaiolo. Oggi la cascina non è aperta al pubblico, ma ospita un bar, alloggi residenziali e uffici.

CASCINA GUASCONA (E GUASCONCINA)
Via Guascona

La Cascina Guascona  e la vicina Guasconcina sono due edifici risalenti al XV secolo: basta raggiungerle per tornare indietro nel tempo e immaginare come la vita dovesse essere diversa da quella che abbiamo ora, anche solo fino a qualche decennio fa.

Autore: Vanessa Maran

Web Content Editor – Graphic DesignerVedi profilo >

2 Comments

Se il nostro articolo ti ha incuriosito o hai bisogno di altre informazioni, lasciaci un commento qui.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.