Milano da sfogliare: romanzi e fumetti in cui ritrovare la città
Milano da sfogliare: romanzi e fumetti in cui ritrovare la città

Di solito, quando leggiamo un romanzo o un fumetto, è per evadere dalla realtà e fuggire in luoghi lontanissimi, se non addirittura inventati dalla mente dell’autore. Eppure, in questi giorni, sentiamo la mancanza della città in cui viviamo e non ci dispiacerebbe ritrovarla tra le pagine invitanti di un libro… Ecco, allora, qualche buon consiglio per una bella lettura!

Romanzi ambientati a Milano

📚 La Certosa di Parma, di Stendhal
Ambientate in un’Italia ottocentesca in parte fantastica, in parte reale, le avventure di Fabrizio del Dongo si snodano in una serie di incontri e peripezie al termine dei quali si trova il luogo del silenzio, lo spazio simbolico dell’isolamento e della rinuncia: la Certosa di Parma. Alla battaglia di Waterloo, che apre come un’iniziazione il percorso del protagonista, Fabrizio scopre che la realtà è indecifrabile e sfuggente. Restano le emozioni, i sentimenti, primo fra tutti la passione amorosa. Ma l’amore tanto cercato sfugge all’infinito: la “caccia alla felicità” si risolve in un gioco di prospettive e di dissonanze…

📚 I Promessi Sposi, di Alessandro Manzoni
La storia di Renzo e Lucia è ambientata tra il 1628 e il 1630 in Lombardia, durante il dominio spagnolo. I Promessi Sposi costituisce il primo esempio di romanzo storico della letteratura italiana. Ciò che rende il romanzo unico è la rigorosa ricerca storica su cui si basano tutte le pagine scritte da Manzoni: sia la vicenda della monaca di Monza che la Grande Peste del 1629-1631 sono state affrontate basandosi su documenti d’archivio e cronache di quell’epoca. 

📚 Fosca, di Iginio Ugo Tarchetti
Romanzo simbolo della Scapigliatura, la vicenda di Fosca si snoda in un singolare gioco di specchi tra i diversi personaggi: Giorgio e Clara, Fosca e il marito, Fosca e Giorgio riprendono e rivivono, capovolgendola, mutandone i ruoli reciproci, un’unica storia, in un susseguirsi di variazioni sul tema di un amore che ha bagliori vampireschi, quando uno dei due elementi della coppia divora la vita dell’altro per infondergli il suo inquieto malessere, il suo senso di morte. E a fare da sfondo, da controcanto a questo intrecciarsi di storie di inquietante modernità, l’immobile vita di guarnigione di una cittadina dell’Ottocento, dove le acque morte della consuetudine si richiudono sull’irrisolto groviglio di passioni e di sentimenti.

📚 Un amore, di Dino Buzzati
Antonio, uomo di mezz’età appartenente alla Milano bene, si innamora di qualcuno che non potrà mai essere suo: Laide, ragazza giovanissima, che per vivere si vende agli altri. E così Antonio, affogando piano piano nelle sue emozioni, decide di doverla avere solo per sé. Perdendo la propria dignità. Perdendo sicurezza, sonno e vita.

📚 Numero Zero, di Umberto Eco
Un’esile storia d’amore tra due protagonisti perdenti per natura, un ghost writer fallito e una ragazza inquietante che per aiutare la famiglia ha abbandonato l’università e si è specializzata nel gossip su affettuose amicizie, ma ancora piange sul secondo movimento della Settima di Beethoven.
Un perfetto manuale per il cattivo giornalismo che il lettore via via non sa se inventato o semplicemente ripreso dal vivo. Una storia che si svolge nel 1992 in cui si prefigurano tanti misteri e follie del ventennio successivo, proprio mentre i due protagonisti pensano che l’incubo sia finito. Una vicenda amara e grottesca che si svolge in Europa dalla fine della guerra ai giorni nostri.
 

📚 Venere Privata, di Giorgio Scerbanenco
Venere privata, pubblicato per la prima volta nel 1966, è il primo romanzo della serie dedicata a Duca Lamberti, ex medico e investigatore nella Milano degli anni Sessanta.

📚 Uomini e no, di Elio Vittorini
Lampi d’umanità e d’amore nella torva, violenta Milano del 1944. La stagione più dura della Resistenza in uno dei migliori romanzi del dopoguerra, una delle pagine più alte della nostra letteratura civile.

📚 Il Ponte delle Sirenette, di Giuseppe Pederiali
Abbandonata a sette anni sul Ponte delle Sirenette, ospite dell’orfanotrofio delle Stelline, adottata e ridotta in schiavitù, ragazza-madre, prostituta in via Fiori Chiari… La vita non ha sorriso alla bella Sirena, almeno fino all’incontro con Delio Tessa, l’avvocato autore di poesie dialettali splendide e cattive, che la salva dal manicomio di Mombello e dall’accusa di avere venduto la figlioletta. Sirena riesce a rifarsi una vita che culmina nell’incontro con Ignazio, enigmatico ebreo in fuga, apparso il giorno di Ferragosto del 1943, durante un bombardamento, con due valigie piene di libri che celano qualcosa di molto prezioso…

📚 Agatha Mistery – Minaccia a Milano, di Sir Steve Stevenson (romanzo per ragazzi)
Modelle da capogiro, stilisti eccentrici, passerelle esclusive: Agatha e Larry stavolta piombano a capofitto nel frizzante mondo della Settimana della Moda di Milano. Inviati in Italia per sorvegliare un prezioso abito che qualcuno ha tentato di rubare, i giovani detective restano invischiati in un caso ben più impegnativo, quando scoprono che un pericoloso assassino è in attesa di colpire una vittima ancora sconosciuta…

Fumetti ambientati a Milano

💬 Un Romantico a Milano, di Sergio Gerasi
Drogo Colombo è un illustratore in crisi. Passa le giornate a cercare se stesso con un cocktail in mano in qualche bar di Milano, intrattenendo conversazioni immaginarie con poeti, artisti, scrittori del passato. Drogo Colombo ha un segreto, ma non intende svelarlo a se stesso.

💬 Tramezzino, di Paolo Bacilieri
Tramezzino è una storia d’amore all’ombra della Torre Velasca, tra due giovani come tanti, ignari della smisurata quantità di cose che devono necessariamente andare bene affinché, anche una piccola storia d’amore, possa andare. Sullo sfondo di una Milano protagonista attraverso le sue magnifiche architetture, una storia d’amore passionale tra un figlio della borghesia meneghina e una ragazza bellissima, figlia di intellettuali greci, e studentessa di design.

💬 Non Stancarti di Andare, di Teresa Radice e Stefano Turconi
Iris inizia a mettersi comoda nella casa di Verezzi mentre Ismail torna a Damasco per sistemare le ultime faccende. Separati da un destino violento e imprevisto, Iris si scopre incinta mentre Ismail lotta per tornare in Italia. Costellato di personaggi memorabili, Non stancarti di andare è un romanzo grafico lungo, denso, impegnato e impegnativo, sul senso dell’esistenza e della distanza.

💬 Valentina nel metrò, di Guido Crepax
Un viaggio surreale nella metropolitana meneghina, accompagnati dalla famosa eroina di Crepax e da altro iconici personaggi della storia del fumetto.

💬 Sessantotto – Cani Sciolti, di Gianfranco Manfredi e Luca Casalanguinda
Milano, 1968. Sei ragazzi stringono amicizia durante le prime occupazioni all’università. Lina, Margherita, Paolo, Armando, Milo e Turi: seguiamo le loro vite lungo vent’anni di storia d’Italia, dalla contestazione giovanile al finire degli anni ’80, raccontando gioie, dolori e speranze di un gruppo di giovani disallineati, fuori da ogni organizzazione politica e in perenne rottura con le rispettive famiglie. Gente che non appartiene a nessuno. Cani sciolti.

Buona lettura!

Autore: manoxmano

mxm webcome | manoxmano Web & Contents Agency

2 Comments

Se il nostro articolo ti ha incuriosito o hai bisogno di altre informazioni, lasciaci un commento qui.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.