Le Stazioni Intorno: cosa vedere vicino a Porta Genova | manoxmano
Le Stazioni Intorno: cosa vedere vicino a Porta Genova
Le Stazioni Intorno - porta genova

Le Stazioni Intorno - porta genova

Dopo Stazione Centrale e Porta Garibaldi, la nostra rubrica Le Stazioni Intorno vi porta ad esplorare i dintorni di Porta Genova, magari mentre aspettate un treno in terribile ritardo o una coincidenza che si fa un po’ troppo attendere, o anche solo perché volete scoprire una delle zone più affascinanti di Milano: i Navigli!

Di solito Porta Genova è il punto di partenza ideale e più comodo per esplorare la zona dei Navigli: è servita da una stazione ferroviaria, dalla metropolitana (la linea verde M2) e da diverse fermate delle linee di superficie ATM. Tempo due minuti e si raggiunge il Naviglio Grande, il più iconico tra i canali milanesi. A questo punto si può scegliere di risalire il Naviglio fino alla Darsena o di ridiscenderlo, per poi magari raggiungere il Naviglio Pavese. A voi la scelta di che percorso fare, anche in base al tempo che avete a disposizione!

Cosa vedere

NAVIGLIO GRANDE

Quando si dice “andiamo sui Navigli”, di solito si va lungo il Naviglio Grande!
Questo canale fu un’importante opera di ingegneria, ai tempi in cui venne progettato: i lavori cominciarono nei lontanissimi anni ’70 del XII secolo e vennero poi completati nel corso del Duecento. Inizialmente il Naviglio Grande non era navigabile ma, quando lo divenne, si trasformò in una risorsa fondamentale per Milano: basti pensare che, senza questo canale, la costruzione del Duomo sarebbe stata decisamente più complicata!
Il Naviglio Grande terminò la sua funzione commerciale nel 1979 e, oggi, è il protagonista di diversi tour turistici per riscoprire una Milano pittoresca che esiste ancora!

naviglio grande

LIBRI & FUMETTI

Se volete trascorrere la vostra attesa in mezzo ai libri e, perché no, anche tra i fumetti, lungo l’Alzaia Naviglio Grande troviamo due posti che fanno per voi: il Libraccio, la libreria specializzata in libri usati (ma trovate anche le ultime novità) e Supergulp, una fumetteria ricchissima di fumetti per tutti i tipi di lettori, dai Bonelli ai manga, dai supereroi al fumetto francese, più tanto altro per appassionati che cercano titoli più di nicchia!

supergulp

IL MURALES DI VALENTINA

Sempre parlando di fumetti, in Via San Cristoforo (vicino alla Chiesa di San Cristoforo sul Naviglio) si trova uno splendido murales che omaggia il personaggio più famoso creato da Guido Crepax: Valentina, la fotografa che, dagli anni Sessanta, continua a far parlare di sé con le sue avventure oniriche.

valentina murales

PONTE ALDA MERINI

Di fronte al Libraccio troverete un ponte che, proprio di recente, è stato intitolato ad Alda Merini, la celebre poetessa che per anni visse in Ripa di Porta Ticinese 47. A cinque minuti di distanza da qui è stata ricostruita la stanza di Alda, in Via Magolfa 32: qui è possibile visitare gratuitamente lo Spazio Alda Meriniuna ricostruzione con oggetti e arredi provenienti dalla casa dove ha abitato”.

ponte alda merini

VICOLO DEI LAVANDAI

Vicolo dei Lavandai è uno degli angoli più caratteristici di Milano: qui si trova el fossett, un ruscello alimentato dal Naviglio Grande che, fino agli anni Cinquanta, era frequentato dalle donne per lavare i propri panni. Non è un caso, però, che si chiami proprio “dei Lavandai” e non “delle Lavandaie”: nell’Ottocento, infatti, a frequentare il vicolo erano i lavandai, organizzati in una propria associazione, che si occupavano del lavoro poi tradizionalmente associato alle donne.

vicolo lavandai

MERCATONE DELL’ANTIQUARIATO

Se capitate in zona Navigli durante l’ultima domenica del mese, sappiate che tra Via Corsico e Via Paoli si tiene il Mercatone dell’Antiquariato sul Naviglio Grande, un appuntamento mensile per tutti coloro a cui piace curiosare tra handmade e antiquariato.

mercatone antiquariato

CORTILE DEGLI ARTISTI

Un motivo per cui Milano è così bella da esplorare sono i suoi angoli nascosti, tra cui i cortili tipici delle vecchie case di ringhiera. Al n. 4 dell’Alzaia Naviglio Grande, se sarete fortunati, troverete il portone aperto e potrete entrare nel cosiddetto Cortile degli Artisti, uno spazio pittoresco e colorato dove, in mezzo a piante e fiori, sono esposte le opere di diversi creativi.

cortile degli artisti

DARSENA

Costruita nel Seicento e poi riportata in auge in occasione di Expo 2015, la Darsena oggi non ha più la sua originaria funzione portuale ma è un’attrazione turistica dove si organizzano spesso eventi, come il Darsena Christmas Village. Lungo le sue sponte si trova l’Edicola Radetzky, una struttura risalente ai primi del Novecento che, dalla vendita di giornali e riviste, oggi è un luogo per esporre lavori d’arte contemporanea.

darsena

PORTA TICINESE

Oggi i bastioni spagnoli di Milano non esistono più, ma è rimasta Porta Ticinese, che dal 1814 osserva i milanesi dall’alto delle sue colonne neoclassiche. Sull’architrave recita la frase “Paci Populorum Sospitae”, ossia “Alla pace liberatrice dei popoli”.

porta ticinese

NAVIGLIO PAVESE

Dopo secoli di tentativi e di progetti per collegare Milano e Pavia attraverso una via d’acqua, il Naviglio Pavese venne ultimato solamente nel 1819. Non è frequentato tanto quanto il Naviglio Grande, ma può comunque vantare un’allegra vita notturna grazie ai tanti locali che aprono lungo il suo percorso.

naviglio pavese

BASE MILANO

Se raggiungere i Navigli non vi interessa, raggiungere la passerella che, superato l’ancora inagibile Ponte degli Artisti, da Via Ventimiglia vi porta in Via Tortona. Seguendo la strada vi ritroverete davanti a BASE Milano, un luogo che organizza sempre ogni sorta di eventi e che è l’ideale per lavorare un paio d’ore al computer o per prendersi una pausa caffè.

base milano

MUDEC

Proseguendo su Via Tortona, troverete il Museo delle Culture: il MUDEC, un museo che, oltre ad organizzare mostre temporanee d’arte e di fotografia, ha anche una collezione permanente formata da reperti provenienti da diverse culture.
Se volete più informazioni sul MUDEC, trovate tutto sul nostro percorso!

mudec

Leggi gli altri articoli di Le Stazioni Intorno:

Autore: Vanessa Maran

Web Content Editor – Graphic DesignerVedi profilo >

Se il nostro articolo ti ha incuriosito o hai bisogno di altre informazioni, lasciaci un commento qui.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.