Il portierato di quartiere: una piccola realtà risolvi-problemi!
portierato di quartiere

portierato di quartiere

Cercare l’aiuto giusto non è sempre facile, figuriamoci trovarlo, specialmente quando ci sembra di non avere abbastanza tempo per individuare la persona giusta a cui rivolgerci…

Troppo spesso diamo per scontato che tutte le buone notizie provengano dall’estero e che ormai l’Italia non sia più un Paese solidale: la gente ha smesso di aiutarsi a vicenda, di appoggiarsi, di ascoltare i problemi altrui e di provare a risolverli… Ma è veramente così?

Di recente, sulla pagina facebook di manoxmano abbiamo condiviso una notizia che ci ha decisamente rallegrati: il fiorire di un vero e proprio portierato di quartiere, il Lulu dans ma rue, che a Parigi sta riscuotendo un enorme successo, tanto da avere anche il sostegno del Comune!

“Abbiamo voluto ridare umanità alla vita quotidiana”.

Queste sono le parole di Charles-Edouard Vincent, fondatore dell’iniziativa, e non ha tutti i torti: spesso a schiacciarci sono proprio quelle piccole difficoltà quotidiane che, se continuano ad accumularsi, finiscono con l’avvilirci… Eppure, per risolvere i problemi di tutti i giorni, basterebbe anche solo un piccolo aiuto!

Ed è proprio di questi “piccoli aiuti” che si occupa il portierato di quartiere: ma di cosa si tratta?

portierato di quartiere portineria 14

Il portierato di quartiere ha una “missione”: quella di rendere più semplice la vita delle persone, aiutandole a cercare ciò di cui hanno bisogno, dagli aiuti idraulici alla colf, dall’assistenza per disabili a tutte quelle mansioni che vogliono essere di supporto alle famiglie e ai cittadini.

In seguito il portierato di quartiere è arrivato in Italia, anche a Milano: lo dimostrano tante realtà che si muovono sia in maniera tradizionale, con una sede “fisica”, sia attraverso internet e i social. Ne è un esempio Portineria 14, un bar in zona Ticinese che, per appunto, è anche una portineria: “Ritiriamo per voi le chiavi, i pacchi, la posta, le medicine in farmacia, gli acquisti on-line, la spesa”… e i servizi offerti aumenteranno in futuro!

Sempre sulla stessa via sono Edicola 2.0 e Rab: edicola d’avanguardia la prima (che trovate lungo Corso Garibaldi) e caffè letterario il secondo (in Corso San Gottardo), entrambi offrono servizi sociali per i cittadini, in modo da offrire un sostegno concreto al di fuori della burocrazia.

Esistono anche altre realtà di supporto al cittadino che, pur non essendo dei portierati di quartiere, offrono comunque un valido aiuto per “facilitare la vita dei milanesi nel modo più veloce possibile”: si tratta di WeMi, un sostegno a 360° per tutto quello che ha a che fare con servizi a domicilio, gestione delle attività domestiche, appoggio alle famiglie, ecc…

portierato di quartiere edicola 2.0

Insomma, esiste sempre aiuto per chi è in cerca di aiuto: e sappiamo tutti molto bene quanto possa rendere più semplice la routine un piccolo supporto, dalla custodia delle chiavi e dei pacchi postali all’assistenza per quanto riguarda bambini, anziani o anche animali. E l’aiuto viene offerto (e ricevuto) più volentieri quando è promesso (e accettato) da una comunità in cui si sente di appartenere, una comunità solidale della quale potersi fidare tranquillamente. Ecco, forse è proprio questo il ruolo principale dei portierati di quartiere: offrire supporto, certo, ma soprattutto fiducia.

Vanessa Maran
Milano, 6 febbraio 2017
ULTIMI ARTICOLI DI MANOXMANO:
ISCRIVITI!

Vuoi stare al passo con tutte le news e le curiosità su Milano? Iscriviti alla newsletter per non perderne neanche una!

ALTRI ARTICOLI tutti_articoli
Leggi tutti gli articoli del blog di manoxmano!

EVENTI A MILANO tutti_eventi
Scopri tutti gli eventi a Milano selezionati da manoxmano!

APP MANOXMANO app_mxm
Vuoi vivere Milano come non l’hai mai vissuta? Scarica le app di manoxmano!

TUTTI I PERCORSI tutti_percorsi
Scopri tutti i percorsi a Milano suggeriti da manoxmano!

Lascia un commento