Orto Botanico di Brera
Gallery foto
Siete mai stati in un Orto Botanico? Tanti anni fa gli orti botanici venivano creati per produrre medicinali naturali per curare i malati che stavano in ospedale. Ora le medicine si comprano in farmacia ma gli orti botanici continuano ad essere dei luoghi molto scenografici dove vengono curate una grande varietà di piante per studiarle attentamente e mostrarle a chi è interessato.

Questo speciale orto botanico, invisibile ai passanti, in pieno centro della città, è molto antico…pensate che ha quasi 400 anni ed era originariamente il giardino di un palazzo! Non è grandissimo ma è molto affascinante e non avrete alcun problema a girare per i vialetti anche da soli scoprendo fiori e piante più o meno conosciute… E’ completamente cintato da alti palazzi… anzi… segnatevi bene l’indirizzo (potete entrare da tre ingressi diversi!) perché da fuori difficilmente riuscirete a vederlo, lo chiamano infatti il giardino segreto dei milanesi! Vedrete, sembra di entrare in un bosco…le piante infatti sono molto alte e il sole filtra dai rami rendendo l’atmosfera anche un po’ magica! Nelle giornate di gran caldo in città, potrebbe essere un valido rifugio per avere un po’ di freschetto!

Una raccomandazione: attenti a dove mettete i piedi, qui ci sono aiuole ovunque, abbiate rispetto sia della natura sia del silenzio che regna in questo luogo misterioso!

Quello che è importante sapere è che, nello stesso palazzo (e fa anche parte dello stesso Museo), c’è un’altra bella cosa da visitare… il Museo Astronomico….ma voi lo sapete come gli antichi studiavano il cielo stellato? Se siete curiosi, fateci un salto, ma non il sabato e la domenica, ahimè è chiuso! Se invece avete solo voglia di fare quattro passi per una delle zone più caratteristiche della vostra città, beh, questa è l’occasione migliore… anche perché le strade sono quasi tutte pedonali e anche i vostri genitori potranno godersi un po’ la passeggiata.

Guardatevi intorno perché la zona è molto antica e vi capiterà di scoprire alcune vecchie insegne di negozi che portano ancora il nome originale…vi capiterà di leggere vini e liquori e invece vendono vestiti. Se siete usciti dall’orto Botanico da via Fiori Oscuri e andate a destra verso via Borgo Nuovo , ad esempio, provate ad appoggiare il muso contro la vetrina dell’Antica Farmacia di Brera…guardate, è antichissima, ha più di 100 anni, ed ha ancora i banconi e le teche in legno…fuori c’è anche una targa che attesta che questa farmacia fu di un certo Carlo Erba, farmacista famosissimo perchè diede origine alla prima industria di medicinali Italiana. La troverete aperta solo durante la settimana e il sabato mattina!

Se è ora di pranzo e siete proprio qui, in via Borgo Nuovo al 26, vi segnaliamo Borgo nuovo 26, un bar dove poter farsi fare un panino o mangiare un’insalata, un ottimo il rapporto qualità prezzo! All’angolo opposto, verso via Brera, un antico colorificio, la Ditta Crespi, conserva ancora l’antica insegna color oro zecchino! Qui accanto c’è un bar storico di Milano, Jamaica-bar, ritrovo da sempre di artisti scrittori e gente dello spettacolo un po’ strampalata… se i vostri genitori vogliono prendere un caffè, approfittatene per dare un’occhiata!

Vi segnaliamo che siete accanto all’Accademia di Brera in caso aveste voglia di entrare anche solo nel cortile….è un palazzo molto bello! Se proseguite dritto, da via Fiori Oscuri, attraversando (non arrivano auto, non vi preoccupate!) l’incrocio via Brera, proseguite per via via Fiori Chiari.

Andando avanti vi accorgerete di essere in una zona molto caratteristica ma che ormai è diventata poco milanese e molto turistica… ristorantini con tavolini fuori estate e inverno, mostrano cibi in fotografie e i menù sono scritti anche in altre lingue…ecco, qui sarebbe meglio non fermarsi a mangiare, potreste avere brutte sorprese, non tanto per la qualità del cibo, quanto per il costo! A sinistra prendete via Brera, proseguite per via via Madonnina, una via deliziosa che vi porta dritti nella bellissima Piazza del Carmine davanti alla omonima Chiesa… ma lo sapete che in questa chiesa potete esprimere un desiderio che vi sta a cuore a Sant’Espedito? Si dice che sia esperto nelle grazie veloci e che abbia a cuore i desideri degli scolari e degli studenti… quindi, se siete preoccupati per una verifica o un’interrogazione o per la pagella… beh, entrate e pensate bene cosa chiedere!

Se volete pranzare e avete voglia di una buona pizza senza dover perdere troppo tempo, vi consigliamo la Pizzeria Sibilla in Via Mercato, locale molto spartano, ma dove la pizza non vi deluderà certamente. E se dopo pranzo avete voglia di continuare la vostra passeggiata, da via Pontevetro girate a sinistra in via dell’Orso e dopo poco a sinistra, non in Via Ciovasso, ma in via Ciovassino (che nomi buffi!), una vietta molto carina dove il traffico smetterà di assordarvi…la piccola strada girerà a destra e siete in via Melone e, alla fine di questa siete in via Brera…potete decidere di ritornare da dove siete venuti girando a sinistra o girate a destra e andate in via Monte di Pietà e proseguite per via dei Giardini, due strade molto belle, che vi porteranno a dei giardini che pochi conoscono….I Giardini Perego, un’oasi di pace e di tranquillità dove i vostri fratellini più piccoli avranno di che divertirsi con i giochi di legno che troveranno a loro disposizione!

Se siete ritornati all’inizio di via Brera verso l’orto Botanico e avete ancora voglia di scoprire quante belle cose ci sono qui intorno, potete prendere via Solferino e girare a sinistra in via dei Chiostri fino a che non arrivata alla splendida Basilica di San Simpliciano… all’interno di questa chiesa vi sono dei chiostri meravigliosi che ahimè non sono sempre aperti, anzi, malauguratamente sono quasi sempre chiusi se non in particolari occasioni (le giornate dei cortili aperti)…ma visto che siete qui vicino potete provare a vedere se siete fortunati e se vi lasciano entrare, ne rimarrete stupiti!

In alternativa potreste chiudere la vostra passeggiata facendo ancora due passi per Corso Garibaldi (pedonale), una via allegra e piena zeppa di negozi e negozietti veramente curiosi. Quando incrociate via Palermo, girate a destra e, raggiunto Largo Treves, potrete dire di conoscere questa zona come le vostre tasche!

Riuscite a camminare ancora per 7 minuti?? Da Largo Treves prendete via Statuto e proseguite , attraversando lo slargo, fino in via Volta 5… un curioso negozio la Latteria Volta, un minuscolo negozio molto particolare e tutto colorato dove, Sara, la proprietaria, prepara tutto con le sue mani: torte, biscotti, panettoni e gelati. Gli scaffali e il banco sono strapieni di leccornie, dai dolci alle caramelle più strane, ai formaggi… davvero incredibile! Merita certamente l’ultima fatica!

INFORMAZIONI UTILI

Via Fratelli Gabba ingresso principale
Via Brera 28 ingresso secondario
Via Fiori Oscuri 4 ingresso secondario
http://www.ortobotanicoitalia.it/lombardia/brera/
http://www.brera.unimi.it/
infobrera@unimi.it
paola.caccia@unimi.it
elisabetta.caporali@unimi.it
telefono: 02.50314696 oppure 0250314693
apertura:
febbraio/marzo/aprile/maggio/giugno/settembre/ottobre: da lun a ven 09.00 / 12.00 – 14.00/ 17.00
sabato dalle 10.00 alle 17.00
novembre dicembre gennaio da lun a ven 09.00 / 12.00 – 14.00/ 16.00
marzo aprile maggio giugno settembre ottobre sabato dalle 10.00 alle 16.00
costo: ingresso gratuito
come raggiungerlo:
tram linee 2-4-12-14 Buonaparte Lanza
tram linea 1 Manzoni Pisoni
metro linea MM2 Lanza Piccolo Teatro/MM3 Montenapoleone
Per le scuole:
http://www.ortobotanicoitalia.it/lombardia/brera/
http://www.brera.unimi.it/
ED.ScuoleDidatticaOrtobotanico@comune.milano.it

GIROGIRODENTRO percorsi_girogirotondo
Scopri gli altri percorsi
della categoria “Girogirodentro”!

NEWSLETTER

Vuoi stare al passo con tutte le news e le curiosità sulla città di Milano?
Iscriviti alla newsletter per non perderne neanche una!


TUTTI I PERCORSI tutti_percorsi
Scopri tutti i percorsi a Milano suggeriti da manoxmano!