Marzo, un nuovo inizio: ecco come si festeggia la primavera!
primavera marzo

primavera marzo

Fin dai tempi antichi, la primavera è sempre la stagione della rinascita: le giornate si allungano, la natura rifiorisce e l’inverno inizia ad essere un ricordo lontano… L’Equinozio di Primavera, soprattutto, era particolarmente festeggiato e anche oggi le tradizioni legate al mese di marzo sono innumerevoli: riscopriamole insieme, non solo quelle italiane ma anche nel mondo!

A volte diamo troppa importanza ai buoni propositi dell’anno nuovo e, quando arriva il momento di metterli in pratica, spesso non riusciamo a mantenerli. Per questo ci sembra di non aver cominciato l’anno nel migliore dei modi, ma fortunatamente marzo offre (almeno simbolicamente) la possibilità di un nuovo inizio, per rifarsi dopo il lungo inverno: l’inizio della nuova stagione!

Ormai a marzo siamo abituati a festeggiare soprattutto il Carnevale (occasionalmente anche la Pasqua), la Festa della Donna e quella del Papà: c’è anche chi si sente più “internazionale” e si unisce ai festeggiamenti di San Patrizio… Ma, a parte dirci “Oh! Oggi è finito l’inverno!”, non festeggiamo con lo stesso entusiasmo l’Equinozio di Primavera, ossia il 20 marzo.

Eppure, nelle epoche passate, l’Equinozio di Primavera era particolarmente festeggiato in tutto il mondo, specialmente dalle popolazioni contadine: infatti, prima dell’avvento della modernità, il rapporto tra l’uomo e la natura era più profondo ed evidente, cosa che invece stiamo progressivamente perdendo. Tuttavia le tradizioni sono dure a morire e, in Italia e nel mondo, alcuni riti e usanze sono sopravvissuti: riscopriamole insieme!

Primavera in Italia

? IL FALÒ DI SAN GIUSEPPE E LA VECCHIA | IN TUTTA ITALIA

In tutta Italia vengono ancora organizzati i cosiddetti “Falò di San Giuseppe”, quello che rimane di un’antica tradizione pagana. È un rito che simboleggia il passaggio dall’inverno alla primavera preparando un fantoccio, spesso una “vecchia”, alla quale si appicca poi il fuoco. In altri casi, la “vecchia” non viene bruciata ma decorata e riempita di cibo (di solito con collane di salsiccia e arance, accompagnate da frutta secca), e in seguito tagliata: le cibarie vengono poi distribuite tra tutti i bambini che hanno partecipato all’evento.

? IL TRATO MARZO | TRENTINO

Nel comune di Pinzolo, in provincia di Trento, è sopravvissuta una tradizione che, dalla contrazione della frase “è arrivato marzo”, viene chiamata il Trato Marzo. Si svolge tra le ultime due sere di febbraio e la prima di marzo per celebrare la fine della stagione fredda, accompagnata da un falò: consiste nel proclamare una serie di coppie tra i giovani e gli abitanti del paese, scelte da un capogruppo. Durante le prime due sere vengono annunciate coppie volutamente mal assortite (una bella ragazza con un vecchio, una zitella incallita con un aitante giovane), mentre invece l’ultima sera sono proclamate le coppie “vere”, prossime al matrimonio.

? CIAMÀ L'ERBA | VALTELLINA

Ai primi di marzo, in Valtellina e in Valchiavenna, i bambini corrono per i prati agitando i campanacci per risvegliare la natura dal lungo sonno invernale, in modo che ricominci a crescere l’erba.

ciama l'erba

? EL TREDESIN DE MARZ | MILANO

Sapete che, un tempo, la primavera a Milano iniziava il 13 marzo? Forse vi ricordate anche che, proprio in questo giorno, si usa portare i bambini dal parrucchiere… Sapete perché? Avevamo già parlato del cosiddetto “Tredesin de Marz” sul nostro blog: andate a curiosare!

Primavera nel resto del mondo

? LE FALLAS | SPAGNA

Le Fallas sono feste tradizionali valenciane che raggiungono il loro apice tra il 15 e il 19 marzo, per festeggiare San Giuseppe, il santo patrono dei falegnami: infatti sono anche chiamate le festes de San Josep. Si tratta di una celebrazione molto simile al carnevale: in questi giorni, la città di Valencia si popola di veri e propri monumenti e pupazzi di cartapesta (chiamati ninot), coloratissimi, che vengono poi bruciati.

fallas spagna

? IL KUKERI | BULGARIA

Una delle feste primaverili più curiose in Europa è sicuramente il Kukeri, festeggiato in Bulgaria verso la fine di marzo. Durante il Kukeri, gli uomini si travestono con pelle di pecora e costumi dall’alto cappuccio, accompagnati da grossi campanacci, per poi cantare e ballare per allontanare gli spiriti maligni invernali.

kukeri bulgaria

? IL MARTISOR | ROMANIA

Mărțișor” significa “piccolo Marzo” ed è un portafortuna legato ad una tradizione romena primaverile. L’usanza rimanda ad un antico mito dei Daci, che vede protagonista un giovane eroe che, per liberare il sole (riferimento ad un’eclissi solare), uccise un drago: il sangue del mostro colò sulla neve e quell’unione di bianco e rosso diede ufficialmente inizio alla primavera. Per questo motivo in Romania, il 1 marzo, ci si scambia un amuleto formato da due fili intrecciati, uno rosso e uno bianco, chiamato la treccia dei giorni, delle settimane e dei mesi dell’anno. I fili sono a loro volta legati ad una figurina di legno o metallo che può avere forme diverse, dal quadrifoglio al cuore, dal fiore al ferro di cavallo. Il martisor viene indossato per dodici giorni, o comunque fino a quando non sboccia il primo fiore di primavera.

martisor

? IL NOWRUZ | ASIA CENTRALE

Nelle regioni che comprendono l’Iran, l’Azerbaigian e l’Afghanistan viene festeggiato il Nowruz (da no, “nuovo”, e rouz, “giorno”), un’antica tradizione persiana che viene celebrata tra il 20 e il 22 marzo. Segna non solamente l’inizio della nuova stagione, ma anche quello dell’anno nuovo: le famiglie, infatti, si riuniscono per augurarsi “Sal-eno mobarak” (“Felice anno nuovo”) e partecipare tutti insieme alla cerimonia dell’Haft Sin (delle “Sette S”).  Si tratta di una tavolata formata da piatti e pietanze che iniziano con la lettera “s”, ognuno con un significato particolare: dall’abbondanza all’amore, dalla rinascita alla salute, dalla bellezza alla saggezza. Ad accompagnare i piatti vengono anche posizionati sul tavolo uno specchio (simbolo del cielo) e un pesciolino rosso (che rappresenta il mondo animale), ma anche delle uova colorate (l’uomo e la fertilità).

nowruz

? L’HOLI | INDIA

Una delle feste primaverili più famose del mondo è sicuramente l’Holi, celebrata in India e anche esportata in altri Paesi. Si tratta di una vera e propria Festa dei Colori, durante la quale vengono accesi dei falò per illuminare il buio e allontanare gli spiriti maligni. L’Holi, però, è noto soprattutto per l’usanza di lanciarsi per le strade delle polveri variopinte, mischiate con l’acqua, rendendo città e persone coloratissime!

holi

? L’HANAMI | GIAPPONE

Un’altra usanza molto famosa, propria del Giappone, è l’Hanami (letteralmente “ammirare i fiori”), in occasione della fioritura primaverile degli alberi di ciliegio, dai caratteristici fiori rosa. In questa occasione, i giapponesi si riuniscono per passeggiare o fare un picnic sotto i ciliegi, simbolo di rinascita, fino a quando non arriva la sera: la “notte del ciliegio”, in giapponese Yozakura.

hanami

? IL NYEPI DAY | INDONESIA

L’ultima festa di cui andremo a parlare è il Nyepi Day, festeggiato nell’isola di Bali. Secondo l’induismo, è il Giorno del Silenzio: infatti le luci vengono tenute spente, nessun negozio è aperto e la gente non passeggia per le strade. Questo è un modo per ingannare i demoni, facendo credere loro che l’isola sia in realtà disabitata. Il giorno dopo, attraverso una processione chiamata Ogoh Ogoh, dei fantocci con sembianze mostruose vengono portati sulla spiaggia e bruciati per omaggiare gli dei, in modo da iniziare al meglio l’anno nuovo.

NYEPI DAY

 

Vanessa Maran
Milano, 6 marzo 2017
ULTIMI ARTICOLI DI MANOXMANO:
ISCRIVITI!

Vuoi stare al passo con tutte le news e le curiosità su Milano? Iscriviti alla newsletter per non perderne neanche una!

ALTRI ARTICOLI tutti_articoli
Leggi tutti gli articoli del blog di manoxmano!

EVENTI A MILANO tutti_eventi
Scopri tutti gli eventi a Milano selezionati da manoxmano!

APP MANOXMANO app_mxm
Vuoi vivere Milano come non l’hai mai vissuta? Scarica le app di manoxmano!

TUTTI I PERCORSI tutti_percorsi
Scopri tutti i percorsi a Milano suggeriti da manoxmano!

Lascia un commento