I Giardini Perego
Siete esattamente nel più piccolo parco di Milano. “Ma” direte voi “più che un parco sembra un giardino!”… è vero, ma la qualifica di parco ha una motivazione storica. La ricchissima famiglia Perego, quasi 250 anni fa, abitava in un sontuoso palazzo in via Borgonuovo e fece progettare un giardino immenso, praticamente un parco!

Nel corso degli anni però tante cose cambiarono in città e soprattutto cambiò la viabilità e gran parte del parco venne smantellato… Nonostante abbia ristretto la sua superficie, il giardino è molto affascinante, sia per la posizione centralissima in cui si trova sia per la varietà di piante e fiori che conserva al suo interno.

Si può fare footing intorno ad un piccolo anello di 200 metri e potete anche entrare con la bici, ma non fate i matti! Per i vostri fratellini minori ci sono dei bellissimi giochi tutti in legno… un’altalena, due lumache, un’automobilina e una fantastica tela di ragno dove arrampicarsi!
Una sola statua vi osserva: è Vertunno, il mitico dio dei giardini e della frutta, l’unica opera rimasta delle molte che esistevano originariamente nel parco!

Se vi è venuta voglia ora di fare quattro passi, vi consigliamo di andare verso Brera, una delle zone più caratteristiche della vostra città. Usciti dai giardini, girate a sinistra e poi ancora a sinistra e prendete, via dell’Annunciata….in 5 minuti a piedi vi troverete in via Fiori Oscuri… Guardatevi intorno perché la zona è molto antica e vi capiterà di scoprire alcune vecchie insegne di negozi che portano ancora il nome originale… vi capiterà di leggere vini e liquori e invece vendono vestiti.

In via Fiori Oscuri sulla destra verso via Brera, ad esempio, provate ad appoggiare il muso contro la vetrina dell’Antica Farmacia di Brera… guardate, è antichissima, ha più di 100 anni, ed ha ancora i banconi e le teche in legno…fuori c’è anche una targa che attesta che questa farmacia fu di un certo Carlo Erba, farmacista famosissimo perchè diede origine alla prima industria di medicinali Italiana. La troverete aperta solo durante la settimana e il sabato mattina!

Se è ora di pranzo e siete proprio qui, in via Borgonuovo al 26, vi segnaliamo Borgo Nuovo 26, un bar dove poter farsi fare un panino o mangiare un’insalata, con un ottimo rapporto qualità prezzo!

Ma se non è in via Borgonuovo dove volete girare all’ora dall’altro lato della via, all’ Arcadia Cafè in via Fatebenefratelli , non sono da meno! Tornando al nostro bivio, all’angolo opposto, verso via Brera, un antico colorificio, la Ditta Crespi, conserva ancora l’antica insegna color oro zecchino! Qui accanto c’è un bar storico di Milano, Jamaica Bar, ritrovo da sempre di artisti scrittori e gente dello spettacolo un po’ strampalata… se i vostri genitori vogliono prendere un caffè, approfittatene per dare un’occhiata!

Vi segnaliamo che siete accanto all’Accademia di Brera in caso aveste voglia di entrare anche solo nel cortile… è un palazzo molto bello! Se proseguite dritto, da via Fiori Oscuri, attraversando (non arrivano auto, non vi preoccupate!) l’incrocio con via Brera, proseguite per via Fiori Chiari.

Andando avanti vi accorgerete di essere in una zona molto caratteristica ma che ormai è diventata poco milanese e molto turistica… ristorantini con tavolini fuori in estate e inverno, mostrano cibi in fotografie e i menù sono scritti anche in altre lingue…ecco, qui sarebbe meglio non fermarsi a mangiare, potreste avere brutte sorprese, non tanto per la qualità del cibo, quanto per il costo! A sinistra prendete via Madonnina, una via deliziosa che vi porta dritti nella bellissima piazza del Carmine davanti alla omonima Chiesa….ma lo sapete che in questa chiesa potete esprimere un desiderio che vi sta a cuore a Sant’Espedito? Si dice che sia esperto nelle grazie veloci e che abbia a cuore i desideri degli scolari e degli studenti… quindi, se siete preoccupati per una verifica o un’interrogazione o per la pagella… beh, entrate e pensate bene cosa chiedere!

INFORMAZIONI UTILI

via dei Giardini, Milano
apertura:
marzo dalle 07.00 alle 20.00
maggio giugno luglio agosto settembre dalle 07.00 alle 22.00
aprile dalle 07.00 alle 21.00
gennaio/febbraio/novembre/dicembre dalle 07.00 alle 19.00
come arrivare:
metrolinea M3 Turati-Montenapoleone
tram linea 1
bus linee 61 – 94

GIROGIROFUORI percorsi_girogirofuori
Scopri gli altri percorsi
della categoria “Girogirofuori”!

NEWSLETTER
 
Vuoi stare al passo con tutte le news e le curiosità sulla città di Milano?
Iscriviti alla newsletter per non perderne neanche una!


TUTTI I PERCORSI tutti_percorsi
Scopri tutti i percorsi a Milano suggeriti da manoxmano!